CREDITO D’IMPOSTA PER LA PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI

Il decreto crescita 2019 prevede il riconoscimento di un credito d’imposta in relazione alle spese sostenute dalle PMI per la partecipazione a fiere internazionali.

Il credito d’imposta è pari al 30% delle spese di partecipazione a fiere internazionali all’estero, fino ad un massimo di 60.000,00 euro, per l’affitto degli spazi espositivi, l’allestimento e le attività pubblicitarie, di promozione e di comunicazione, connesse alla partecipazione. Il credito d’imposta è riconosciuto:

  • fino all’esaurimento dell’importo massimo disponibile;
  • nel rispetto del regime “de minimis”.

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione mediante il modello F24.

(Fonte: Area Fiscale, Contabile e Societaria di Coldiretti Veneto)